Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

Profeti in Patria. La ricerca dell’essenziale

Prosegue fino al 27 marzo 2022 l’esposizione “Hybris”, curata da Alberto Zanchetta presso le sedi del Castello Medievale e di Casa Cavezzi a Montecchio Emilia (Re) con una selezione di sculture di Michelangelo Galliani e di disegni, opere grafiche e pittoriche di Massimiliano Galliani. Alcune opere di Michelangelo Galliani sono inoltre posizionate all’aperto, nei luoghi simbolo di Montecchio Emilia, creando così un percorso che collega le due sedi espositive.
“Hybris” è il fulcro della sesta edizione del progetto culturale “Profeti in patria – Cammini d’artista a Montecchio Emilia” che vuole promuovere il dialogo e il confronto con gli artisti del territorio, creando occasioni di condivisione con i cittadini, per incontrare l’arte laddove nasce, nelle parole e nei pensieri di chi l’ha scelta come percorso di vita.
In quest’ottica, l’Amministrazione Comunale presenta la rassegna “La ricerca dell’essenziale”: tre appuntamenti durante i quali Michelangelo Galliani e il curatore Alberto Zanchetta incontreranno e dialogheranno con personalità artistiche del nostro tempo, alla ricerca di una contaminazione di linguaggi e del confronto, sempre foriero di arricchimento personale e culturale, di punti di vista e sensibilità differenti.
La rassegna prende il via sabato 12 febbraio con “L’arte tra non-finito e in-finito”: un dialogo con Jonny Costantino, cineasta e scrittore, e Nicola Samorì, pittore e scultore. Il secondo appuntamento, dal titolo “Dalla grafite al marmo”, è in programma sabato 26 febbraio con Lorenzo Respi, direttore di FMAV. Terzo ed ultimo ospite, il poeta e pittore Gian Ruggero Manzoni, che domenica 27 marzo approfondirà il tema “Il labirinto e lo specchio”.
Tutti gli incontri si terranno alle ore 17.00 presso il Castello Medievale. Partecipazione gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili; richiesti green pass rafforzato e mascherina FFP2. Prenotazione consigliata ai numeri +39 0522 861864/861861 o scrivendo a biblioteca@comune.montecchio-emilia.re.it. Dopo ogni incontro sarà possibile visitare la mostra “Hybris”.
Jonny Costantino, cineasta e scrittore, è fondatore e direttore della rivista “Rifrazioni. Dal cinema all’oltre”. Tra i suoi libri si ricordano “La mano bruciata” (2021), “Un uomo con la guerra dentro” (2020), “Nella grande sconfitta c’è la grande umanità” (con Michael Fitzgerald, 2020), “Mal di fuoco” (2016) e “Volti a fronte” (con Domenico Brancale, 2013). Insieme a Fabio Badolato costituisce la BaCo Productions e dirige i film “Sbundo” (2020), “La lucina” (2018), “Il firmamento” (2012), e “Le Corbusier in Calabria (2009)”.
Nicola Samorì, nato a Forlì, si diploma nel 2004 all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Pittore e scultore, nel suo percorso si evidenzia il tentativo di mettere in pericolo forme derivati dalla storia della cultura occidentale. Le sue opere hanno ricevuto prestigiosi riconoscimenti e sono state esposte alla Biennale di Venezia nel 2011 e nel 2015.
Lorenzo Respi, laureato in Conservazione dei Beni Culturali all’Università di Parma, ha poi conseguito un master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive presso l’Accademia di Brera di Milano. Ha fondato la All Around Art, società di Servizi per l’Arte & Editoria, ed è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano dove, dal 2004 al 2012, ha ricoperto il ruolo di curatore del museo e conservatore della collezione permanente. Attualmente svolge l’incarico di Direttore Mostre e Collezioni di FMAV Fondazione Modena Arti Visive, è inoltre Direttore artistico di Palazzo Sartoretti.
Gian Ruggero Manzoni è poeta, narratore, pittore, teorico d’arte e drammaturgo. Nei primi anni Ottanta è stato redattore della rivista “Cervo Volante” diretta da Achille Bonito Oliva e Edoardo Sanguineti, ha inoltre diretto le riviste d’arte e letteratura “Origini” e “ALI”. Insieme a Valerio Magrelli ha curato la Sezione Poesia per la Biennale di Venezia del 1984. Le sue opere sono state pubblicate da Feltrinelli, Il Saggiatore, Scheiwiller, Sansoni, Diabasis, Moretti & Vitali, Raffaelli, Skirà/Rizzoli, molte delle quali sono state tradotte in Grecia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Irlanda, Argentina, Uruguay, Russia e America.
La mostra “Hybris”, realizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna, è visitabile fino al 27 marzo 2022 nei seguenti orari: lunedì e giovedì 9.00-13.00 e 15.00-18.00, martedì e venerdì 15.00-18.00, mercoledì 9.00-13.00, sabato 9.00-12.00, domenica 15.00-19.00; inizio visita presso il Castello Medievale. Per informazioni: Biblioteca Comunale di Montecchio Emilia (T. +39 0522 861864/861861, biblioteca@comune.montecchio-emilia.re.it). Per aggiornamenti relativi al programma della manifestazione: www.comune.montecchio-emilia.re.it.

CSArt


Numero Corrente

Materia Solida

Nello stato solido i costituenti della materia sono legati da forze molto intense che consentono soltanto moti di vibrazione attorno a posizioni di equilibrio; Dalle avanguardie del novecento ad oggi il pensiero creativo ha trasformato la materia in un elemento magico,, talvolta disturbante, ma sempre adatto per una visione sensibile del mondo, che sia reale o immaginario.

15 Settembre 2022

Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI


Richiedi informazioni

Profeti in Patria. La ricerca dell’essenziale