Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

“Linfa”, Massimo Barlettani

Massimo Barlettani torna ad esporre con la nuova mostra dal titolo “Linfa”, curata da Laura Orlandi.
E lo fa per un solo giorno, sabato 14 maggio (dalle 18.30) in una location d’eccezione Villa delle Rose a Cerreto Guidi (Fi) residenza dell’artista (ed anche studio artistico) e della moglie, l’interior designer Mita Gambacciani, che ha curato anche il progetto espositivo all’aperto, nello spazio esterno e nel verde del giardino.
Saranno ancora i fiori dipinti dall’artista, ormai sua iconografia, ad essere i protagonisti di questo interessante evento artistico.
“La vita è sacra – dice Barlettani. La linfa sale dalle radici vincendo la forza di gravità per nutrire la vita. Lo spirito della terra avvolge tutte le cose e crea lo spettacolare equilibrio che ci circonda. Grazie alla scintilla del Creatore, grazie alla capacità evolutiva degli esseri viventi, grazie al ciclo delle rinascite, siamo circondati dalla meraviglia. Questi fiori sono il mio omaggio alla vita”.
La mostra, visto che le presenze artistiche di Barlettani si svolgono sempre più spesso al di fuori dei confini regionali, è stata fortemente voluta dall’artista per coinvolgere il pubblico più vicino a lui, come gli amici e gli ormai molti collezionisti, ed è, di fatto, l’anteprima dell’esposizione in programma allo “Spazio Lavit” di Varese dal 17 settembre all’8 ottobre 2016.
Per info: www.massimobarlettani.it.

filippolotti

Giornalista e curatore d'arte


Numero Corrente

Oro

“Quando l'oro parla, l'eloquenza è senza forza.”

(Erasmo da Rotterdam)

15 Luglio 2022

Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI