Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

GIORGIO MELZI l’anima nel colore

L’anima nel colore, dal 7 luglio al 18 settembre 2022 alla Bipielle Arte di Lodi – Via Polenghi Lombardo – Spazio Tiziano Zalli Lodi – è la mostra delle opere realizzate dal pittore milanese Giorgio Melzi negli ultimi 20 anni.
Risponde all’esigenza, espressa dall’artista stesso prima della prematura scomparsa, di occupare con il colore ogni spazio possibile, fisico e intimo, dell’anima e raccolta dai curatori Alessandra Anna Meneghetti e Luciano Bolzoni, grazie anche ad un’accurata ricerca storiografica, nel selezionare insieme alle opere lo spazio della Bipielle Arte di Lodi: 800 metri quadrati pensati da Renzo Piano come luogo d’incontro tra tecnologia, cultura e creatività.

Trenta opere di grandi dimensioni, a partire da un “piccolo” 70×100 centimetri fino alle tele di oltre 2 metri x 1,70, narrano l’arco di espressione artistica che si stende dall’alba del 2000 al crepuscolo del 2018. Provengono tutte da collezioni private e istituzionali e fanno per la prima volta un prepotente ingresso nelle sale di una location imponente.

Nei colori di ogni opera è custodita l’anima di una storia: quella di Roads, del 2015, che riassume il progetto realizzato per Expo2015; quella delle cinque tele di grandi dimensioni tutte insolitamente intitolate BLU del 2011; quella di Mediterraneità, in cui si svela che “Blu non è un colore, ma un modo di vivere e di assaporare la vita”, frase storica di Giorgio Melzi.

Al fianco della mostra i partners, le50lune, Pellegrini Brera, la collaborazione storica della Top Digital, il sostegno per la comunicazione di Artslife e Art Icon,che ringraziamo, così come la Città di Lodi per il patrocinio, la Fondazione Banca Popolare di Lodi, la Bipielle Arte e Silvana Editoriale ai cui tipi è stato affidato il catalogo.

L’esperienza più entusiasmante che regala L’anima nel colore è quella di entrare in intima connessione e vibrazione con le opere di Melzi. Essere opera. L’avvertirà anche e soprattutto chi si avvicina per la prima volta alla pittura di un Maestro che ha allargato il concetto di pittura oltre il limite fisico della tela. Il tramite tra l’emozione di Melzi e quella dello spettatore non è il quadro, ma lo spettatore stesso. La pittura del Maestro colora i fili della sua anima. Ed ogni cosa intorno.

AndEventi Communication

“Creatività è inventare, sperimentare, crescere, assumersi rischi, rompere le regole, sbagliare e divertirsi”. Mary Lou Cook.


Numero Corrente

Oro

“Quando l'oro parla, l'eloquenza è senza forza.”

(Erasmo da Rotterdam)

15 Luglio 2022

Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI


Richiedi informazioni

GIORGIO MELZI l’anima nel colore