Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

XXVII Edizione OPENARTMARKET

XXVII Edizione OPENARTMARKET/ L’arte tra promozione culturale e mercato
a cura di Antonietta Campilongo

Galleria Mo.C.A. – Piazza degli Zingari, 1 – 00184 Roma

Inaugurazione:
Sabato 11 dicembre 2021 – dalle h.17.30 alle h. 20.30

Fino al 18 dicembre 2021
Ingresso libero
Dal lunedì al venerdì ore 10.00/13.00 – 15.30/18.30 – Sabato e domenica 17.00/19.30
T. 339 4394399
www.antoniettacampilongo.it – arte@antoniettacampilongo.it

Aree multidisciplinari: arti visive

Comunicato Stampa
Roma, dicembre 2021

Si inaugura Sabato 11 dicembre 2021 alle ore 17.30 un nuovo appuntamento, il XXVII, di OpenARTmarket, progetto a cura di Antonietta Campilongo, fino al 18 dicembre, presso la Galleria Mo.C.A. – Piazza degli Zingari, 1 – Roma

Inaugurazione 11 dicembre ore 17.30/20.30 – Offriremo un buon calice di vino del Banco di assaggio Casale del Giglio

Openartmarket. Un’ esposizione-mercato in cui l’opera e l’artista, rispettivamente prodotto e produttore d’arte, escono dalla logica dell’eccezionalità e del collezionismo d’élite, per diventare un mezzo di comunicazione sociale ed estetico a costi accessibile a tutti.
Si proporranno, infatti, opere d’arte in una fascia di prezzo che va da 49 a 999 euro.
Dare all’arte la capacità di aprire nuovi spazi di dialogo e far sì che l’arte contemporanea sia sempre meno un discorso per pochi, con meno timore reverenziale e più voglia di partecipazione: è questa è la mission di OpenARTmarket. Di fronte alla prospettiva di cambiamenti in cui si intrecciano nuove forme di committenza e un collezionismo in grado di esercitare la sua influenza sul sistema dell’arte a livello globale, diventa ancora più importante e più stimolante per gli artisti riuscire a raggiungere nuovi spettatori.

Sabato 11 dicembre, sarà presente, presso la galleria, l’Associazione Antares Senologia.info
Il programma prevede, oltre all’incontro con le associate, la presentazione della mostra di Carlo Tirelli. L’artista ha realizzato una serie di opere, un percorso espositivo artistico – emozionale. Una preziosa opportunità per tutti noi, che ci occupiamo di arte contemporanea, di poter ammirare chi fornisce gli strumenti, anche attraverso l’arte, per sensibilizzare e condurre verso la consapevolezza di quanto sia necessaria la prevenzione del tumore al seno e di quanto sia fondamentale per le donne già operate, il sostegno, psicologico, estetico, arte terapeutico, concepito come processo educativo della Comunità.

L’Associazione Antares nasce 15 anni fa dalla necessità di raccogliere in un gruppo coeso e solidale le donne seguite, in un percorso di prevenzione senologica, presso il Centro di Senologia dell’Ospedale Nuovo Regina Margherita di Roma. Attualmente è iscritta all’Albo delle Associazioni di Volontariato della Regione Lazio e fa parte attiva del cosiddetto “Terzo Settore”.
L’associazione si è prefissa, fin dall’inizio della sua istituzione, tre fondamentali obiettivi: formazione (volontari), informazione (notiziario, convegni, relazioni, ecc.) ed aggregazione delle associate. Nel corso degli anni questi obiettivi sono stati perseguiti con sempre maggiore impegno anche presso Istituzioni pubbliche (Ministeri, Centri di ricerca, Link con altre Associazioni di volontariato, Università ed Ospedali) ottenendo sempre più numerose adesioni.
Sede operativa: Breast Center Villa Tibera Hospital – Via E.Praga, 26 – Roma
Sede Legale: Via Vespasiano, 9 – Roma – T. 3356135582

A partire dalle 18.30 la presentazione di una nuova silloge di poesie . Due le autrici: Due donne, due artiste mediterranee che fonderanno le loro voci e i loro linguaggi in “Sotto Sale”, raccolta poetica di Simona Albano con opere pittoriche di Loredana Salzano. Le due vulcaniche autrici si alterneranno in una vivace conversazione che sarà un vero e proprio viaggio multisensoriale, sorprendentemente liquido e tellurico al tempo stesso, attraverso i luoghi e le storie che sono state alla base della loro ispirazione artistica.

Scheda tecnica

Titolo della manifestazione: XXVII edizione openARTmarket – L’arte contemporanea tra promozione culturale e mercato – Opere da 49 a 999 €uro
Concept a cura di: Antonietta Campilongo
Organizzazione: Neworld Associazione Culturale
Genere: Arte contemporanea
Sede: Galleria Mo.C.A. – Piazza degli Zingari, 1 – 00184 Roma
Periodo esposizione: dal 11 al 18 dicembre 2021
Vernissage: Sabato 11 dicembre – dalle h.17.30 alle h. 20.30
Artisti in mostra:
Rossana Bartolozzi, Elena Bonuglia, Antonella Catini, Ilaria Conti, Silvano Corno, Silvano Debernardi, L. de Marquevic, Walter Karuc, Valentina Lo Faro, Eleonora Lucchini, Gaia Pagani, Veronika Palkovics, Enrico Porcaro, Loredana Salzano, Andrea Sterpa, Carlo Tirelli, Carmelo Tommasini, Tommaso Vitale, Zak Fett.
Banco di assaggio: Casale del Giglio
Orario di apertura mostra: Dal lunedì al venerdì ore 10.00/13.00 – 15.30/18.30 – Sabato e domenica 17.00/19.30
Ingresso: libero

Info:
www.antoniettacampilongo.it – arte@antoniettacampilongo.it
Tel. 339 4394399

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Antonietta Campilongo

ANTONIETTA CAMPILONGO ARCHITETTO | DIRETTORE ARTISTICO E CURATORE Attualmente vive e lavora a Roma. Dal 2003 curatore indipendente. Da giugno 2010 è direttore artistico della Galleria MostrArti - Roma. Da marzo 2007 è direttore artistico, settore mostre, della Fonderia delle Arti - Roma. Dal 2007 curatore, settore mostre, dell’associazione Neworld Ha collaborato e collabora con molteplici gallerie private e spazi istituzionali in Italia e all’estero. Ad oggi ha firmato oltre 20 cataloghi con referenti privati, musei e altri organi istituzionali. Si occupa, in qualità di Presidente, della gestione e programmazione dell’Associazione Culturale Neword ALCUNE DELLE PRINCIPALI ESPOSIZIONI Italia Museo di Arte Contemporanea Roma MACRO Nuvola Creativa Festival delle Arti: I edizione 2016 “Grammelot”, II edizione 2017 “Living Nature”, III edizione 2018 “Virtus”, IV edizione 2019 “Domino| Dominio”- Con il Patrocinio di Roma Capitale. Per la quarta edizione del festival l'impegno è stato rivolto alle diverse forme di dominio. L’evento denominato Domino Dominio / Per gioco e per davvero, un contributo creativo e una risposta critica alla prospettiva delle conseguenze sociali di un paese e delle persone. Alle diverse forme di dominio sono imputate diverse conseguenze sociali, quali: l'alienazione, la disgregazione del lavoro, la pauperizzazione, le disuguaglianze sociali, la violenza su ogni genere. (catalogo cartaceo). Nella sua prima edizione del 2016, Nuvola Creativa con sottotitolo Grammelot, si è occupato di portare in superficie i linguaggi artistici delle nuove generazioni di migranti dando visibilità alle sue numerose contaminazioni culturali. (catalogo cartaceo). Nella seconda edizione del 2017 il focus del Festival si è concentrato, invece, su un dibattito rimasto sempre aperto nell'arte: la dialettica storicizzata tra uomo e natura. Living Nature, questo era il titolo del Festival, per proporre una riflessione su come e fino a che punto, l’uomo dei nostri tempi riesca ancora a percepire se stesso e il mondo che lo circonda come appartenente a una realtà unica e interconnessa. Per l’edizione del 2018 abbiamo analizzato le connessioni e le profonde analogie tra l’arte e la realtà virtuale, Virtus, il titolo della manifestazione, ha raccontato gli sviluppi del mondo del web nella visione odierna e ciò che produce oggi in campo artistico. Museo di Palazzo Merulana di Roma “Apolidi | Identità non disperse” – Testi in catalogo Barbara Martuscello – Il tema delle migrazioni, in tutte le sue diverse declinazioni, è stato al centro della mostra Apolide – Con il Patrocinio del MiBACT e Migrarti. Dal 20 novembre al 8 dicembre 2019 Biblioteca Angelica “Dall’astrazione al figurativo contemporaneo” – Mostra personale di Adriana Pignataro. 22 gennaio 4 febbraio 2019 Fabbrica del Vapore di Milano 2 eventi: “Apolidi” e “VIRTUS” – Con il Patrocinio del Comune di Milano. 4/6 Maggio 2018 - 7 / 12 Febbraio 2019 Alle Case Romane del Celio “Floralia – Dialogo senza tempo” – Con il patrocinio del Ministero dell’Interno Fondo Edifici di Culto. Sotto l’alta sorveglianza del MiBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma – In collaborazione con Spazio Libero soc. coop.soc. 8 /17 aprile 2017 Museo Ara Pacis “Energie fluide I cantieri dell’anima” in collaborazione con Philippe Daverio. Personale di Antonella Catini – Testo in catalogo di Philippe Daverio – La mostra a cura di Antonietta Campilongo e Ida Mitrano – Museo Ara Pacis – Roma – Nell’ambito del V Convegno Assogenerici “Una sanità accessibile, una sanità etica” – Catalogo SKIRA Editore. Il tema del V Convegno Assogenerici, sul quale i massimi esponenti del settore sono stati chiamati ad esprimere la loro visione, nella ricerca di una soluzione da tutti condivisa, è quello dell’etica di una sanità sostenibile. La giornata di dibattito è stata chiusa alle ore 15.00 da una lectio magistralis del professor Philippe Daverio sulla metafora artistica nella produzione del farmaco, che ha inaugurato la mostra dell’artista Antonella Catini, dedicata al tema della salute. 5/7 giugno 2014 Museo dello Stadio di Domiziano “Corruzione Capitale | Roma ai tempi degli ingranaggi lubrificati”. 11 Giugno 5 Luglio 2015 Ex Cartiera Latina – Parco Regionale Appia Antica – Roma “5 Elementi 5 / legno . fuoco . terra . metallo . acqua | Armonie e contrasti della natura attraverso l’Arte e il Feng Shui” – Ex Cartiera Latina – Parco Regionale Appia Antica – Roma – Con il Patrocinio Della Regione Lazio – Municipi VIII Roma Capitale – Ente Parco Regionale. 6/12 aprile 2013 Museo del Fiume a Nazzano “Il filo d’acqua” e numerose mostre personali sul tema dell’acqua e della natura - Patrocini: Provincia di Roma – Comune di Nazzano – Forum Italiano Dei Movimenti Per L’Acqua - 27 marzo 6 aprile 2011 Scuderie di Palazzo Ruspoli “Della Stessa Sostanza degli Ultimi” La mostra a Cura di Antonietta Campilongo è stata promossa dell’associazione Amici Senza Confini Onlus in collaborazione con l’associazione Neworld.- 20/28 novembre 2009 L’evento, propone al pubblico, attraverso le opere degli artisti partecipanti, temi fortemente sensibili e attuali, quali la ricognizione delle diversità e delle emergenze sociali in diverse aree geografiche. L’arte, nella fattispecie, con la sua valenza comunicativa e “rivelatrice”, ha il grande merito di amplificare il messaggio, rivolgendosi alla gente con estrema libertà e senza alcun vincolo imposto. Il titolo scelto per la mostra, senza troppe iperboli, fa riferimento alla “natura” umana, e alla “sostanza”, quella di carne e sangue, che accomuna tutti gli esseri umani, contrapposta alla forma (esteriore) degli individui e di una società del: “basta apparire” e del consumo pantagruelico. Aprendo gli occhi, anche di poco, si osserva infatti una realtà ben diversa: in molti paesi, soprattutto quelli senza un’adeguata rete di tutele sociali, persistono situazioni di povertà diffusa, con elevati rischi di stabilità sociale. Sono le terre e i quartieri degli “ultimi”, quelli che non “godono molto e non mangiano troppo”, senza casa o famiglia, senza istruzione, in bilico sul ciglio del nulla. Amicisenzaconfini è un’associazione non-profit fondata da cinque donne, provenienti da esperienze e formazioni diverse, con l’intento di offrire un contributo reale a situazioni di disagio e necessità. Non si tratta, ovviamente, di una missione facile. Impegno e determinazione sono indispensabili per superare le difficoltà ed è necessario e vitale il contributo di tutti coloro che ne condividono le finalità. La scelta del nome contiene e prefigura un’ampia volontà progettuale. L’accento cade, infatti, su due concetti fondamentali: l’amicizia e l’assenza di confini etnici, sociali e religiosi. (...) Museo del Chiostro del Bramante diverse mostre personali di artisti contemporanei. Palazzo Valentini Roma “Bideceinge” – mostra e Conferenza sulla Decrescita “La strategia della Lumaca”– Interventi di: Serge Latouche Professore emerito Università Paris XI, Maurizio Pallante Movimento per la decrescita felice, Piero Bevilacqua ordinario di Storia contemporanea Università La Sapienza di Roma, Francesco Gesualdi del Centro Nuovo Modello di Sviluppo di Vecchiano (Pisa), Cecilia D’Elia, Assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Roma, Luigi Straffi. presid. Associazione Neworld, Riccardo Troisi presid. del Consorzio Città dell’Altra Economia, Enrico Fontana, Consigliere Regione Lazio, Silvano Falocco, A.D. Soc.Ecosistemi, Erika Lombardi, Mag Roma, Paolo Piacentini, presid. Ente Parco Monti Lucretili, Denise Lancia, presid. Ass. Palocco per Kyoto, Giada Saint-Amour di Chanaz, Associazione La Casa del cibo – La mostra: Bideceinge – Patrocinata dalla Provincia di Roma – ISA (Istituto Superiore Antincendi) Dipartimenti del Ministero dell’Interno. Presentazione in Catalogo di Francesco Giulio Farachi. 24 febbraio 8 marzo 2009 Museo Archeologico Doria Pamphilj di Valmontone “Ti Riciclo in Arte/In Arte ti Riciclo” – Con il Patrocinio Città di Valmontone. 7 marzo 7 aprile 2009 Museo delle Auto della Polizia di Stato “Distanze di Sicurezza”. 4 Aprile - 3 Maggio 2008 Estero Berlino esposizioni con le migliori Gallerie private Varsavia con la Galleria Pracovnia e l’Istituto italiano di Cultura. Zamość (Polonia) Galeria Zamojska. Londra con differenti gallerie private e con l’istituto italiano di Cultura; Lubiana (Slovenia) con l’Università di Lubiana e a Crnomelj (Slovenia) con gallerie private. Hangzhou (Shanghai, Cina) un esposizione di artisti italiani in occasione della XXII edizione della The West Lake Expo Art Fair di Hangzhou. Fukuoka (Giappone) al Palazzo della Toyota Bldg.


Richiedi informazioni

XXVII Edizione OPENARTMARKET