Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

Non dirmi che hai paura

Lunedì 29 maggio 2017, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso il Teatro dell’Istituto “Piaget – Diaz”, si terrà la conferenza Non dirmi che hai paura, tappa conclusiva dell’omonimo progetto, ideato da Pietro Ruffo con la partecipazione di Ottavio Celestino, a cura di Marcello Smarrelli. Non dirmi che hai paura è organizzato dalla Fondazione Pastificio Cerere, promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DG AAP) del MIBACT e realizzato in collaborazione con l’ Istituto di Istruzione Superiore Statale “Piaget – Diaz” di Roma, il centro CivicoZero e Amnesty International.

La conferenza intende offrire uno spunto di riflessione sul tema della migrazione, della sua storia e dei suoi effetti in ambito sociale da diversi punti di vista. Partendo da una visione globale del fenomeno, si arriverà al racconto di storie specifiche legate ad esperienze dirette sul territorio attraverso gli interventi di: Valentina Aquilino, coordinatrice del centro CivicoZero; Ottavio Celestino, fotografo; Mariacarla Indice, referente campagne Amnesty International Circoscrizione Lazio; Sabika Shah Povia, giornalista; Pietro Ruffo, artista.
L’incontro sarà anche l’occasione per raccontare il progetto che nel mese di marzo ha coinvolto 25 studenti dell’Istituto “Piaget – Diaz” e un nucleo di ragazzi del centro di accoglienza per minori stranieri CivicoZero in tre giornate di workshop presso il Pastificio Cerere con l’artista Pietro Ruffo e il fotografo Ottavio Celestino durante le quali è stata realizzata un’opera d’arte collettiva che sarà donata alla scuola e inaugurata durante questa giornata conclusiva.

Fondazione Pastificio Cerere


Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI