Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

Mostre Femminilità Riemersa, di Alfio Bichi

ARTE IN EQUILIBRIUM
Alfio Bichi: Femminilità Riemersa

A cura di:
Dott.ssa Marta Accallai e Dott.ssa Elena Cencetti

Inaugurazione: Venerdì 3 Aprile 2015, ore 18.00
Apertura al pubblico: Sabato 4 Aprile-Sabato 23 Maggio 2015
Palestra Equilibrium Prato
Via Ristori, 9 a/b Prato

COMUNICATO STAMPA
Alla palestra Equilibrium di Prato dal 3 Aprile 2015 al 23 Maggio 2015 si svolgerà la mostra
personale di Alfio Bichi dal titolo “Femminilità Riemersa”.
L’esposizione fa parte del progetto “Arte in Equilibrium”, col patrocinio del Museo Ugo Guidi di
Forte dei Marmi e la collaborazione organizzativa di Piero Garibaldi, rivolto a far conoscere artisti
contemporanei versiliesi al di fuori del luogo di origine.
Alfio Bichi, artista poliedrico, raccoglie la sfida con una mostra incentrata sulla sua concezione
della donna e della femminilità.
Nei suoi dipinti, realizzati con molteplici materiali e tecniche, crea ritratti e figure femminili
vorticose generate dal suo scaturire continuo di sensazioni che ripropone con pennellate cariche di
materialità che presentano una bellezza contemporanea ma dal gusto un po’ retrò.
Le sue sono creature che fuoriescono dalla materia la quale fa riemergere la vera essenza della
donna, la sua bellezza interiore che nel mondo attuale spesso rimane celata in quanto bellezza di
provocazione e di consumo.
All’interno di questo complesso di opere dal soggetto femminile si è pensato di inserire un solo
uomo, emblema della forza, della mascolinità e dalla violenza.
Il soggetto però è affiancato da un fiore inteso come simbolo della donna che riesce ad addolcire e
ad elevare l’animo dell’uomo.
L’artista, infatti, è rimasto molto colpito dal fenomeno della violenza maschile sulla donna che la
annienta totalmente sia dal punto di vista fisico sia da quello psicologico.
Femminilità Riemersa è una mostra decisamente piacevole, in una location particolare ma non per
questo in antitesi, che emoziona lo sguardo attraverso il colore e il tratto pittorico che mostrano
l’essenza della donna, elemento primario della ricerca artistica di Alfio Bichi.
In occasione dell’inaugurazione si terrà un breve intervento delle curatrici e un piccolo rinfresco di
ringraziamento.

Elenozza


Numero Corrente

Materia Solida

Nello stato solido i costituenti della materia sono legati da forze molto intense che consentono soltanto moti di vibrazione attorno a posizioni di equilibrio; Dalle avanguardie del novecento ad oggi il pensiero creativo ha trasformato la materia in un elemento magico,, talvolta disturbante, ma sempre adatto per una visione sensibile del mondo, che sia reale o immaginario.

15 Settembre 2022

Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI