Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

L’età della carta

Sabato 17 ottobre alle ore 18 Vernissage della mostra di arte contemporanea di Maurizio Muscettola “L’età della carta” presso la Sala Esposizioni della Chiesa Santa Maria della Misericordia a Roma curata da Nadia Frabetti, Maria Italia Zacheo. La mostra sarà aperta fino al 25 ottobre, l’ingresso è gratuito.
Scrive Maria Italia Zacheo, responsabile del Museo e Archivio della Scuola Romana di Villa Torlonia: “Illusorio, affettivo, mnemonico, Maurizio Muscettola racconta, nell’era digitale, l’età della carta. Allusivo e ludico, declina nelle opere esposte le non regole della sua poetica e conferma, nelle immagini scelte, emozioni e pensieri annunciati.
Ritratto, paesaggio, natura morta: il soggetto è un pretesto, artisticamente e sempre virtuosamente trattato, ma il tema è il dialogo, suggerito e sollecitato da un appunto, da un origami, da una distrazione apparente nel contesto del quadro. Nelle sue non regole è la poetica della diversità e dell’incontro. Nei suoi dipinti è la testimonianza di un viaggio tra molte materie, che accoglie molte realtà. Visioni oniriche, rappresentazioni ironiche, mondi inanimati, giochi di luci e ombre: sono tutte storie possibili di un amore universale, cercato nello sguardo di uno sconosciuto o in un territorio lunare. L’opera suggerisce un transfert salutare e nella carta – l’inserto capriccioso – si può dissolvere l’inquietudine propria del presente virtuale.

le ali di pandora

Archivio messaggi Lu Ma Me Gi Ve Sa Do 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Guarda le immagini del Mese Menu - Home di questo Blog - Aggiungi ai preferiti - Scrivi nel tuo Blog - Gestione Blog - Aspetto Blog FACEBOOK FACEBOOK chi siamo L’associazione “Le Ali di Pandora”, nata il 21 marzo del 2009, svolge attività socio – artistico – culturale nel rispetto dei diritti della persona umana con particolare attenzione alle donne, ai giovani ed a tutti i soggetti deboli e discriminati attraverso la valorizzazione di tutti i fermenti sociali in tutte le sue espressioni: scienze, arti, cultura, religione, musica, teatro, moda, attività, sport, servizi, turismo, enogastronomia, in ogni campo dello scibile umano. Interesse dell'Associazione è di "agire" nei luoghi e sui luoghi quindi collabora con ciò che più stimola le operatrici culturali che l'hanno costituita e che da anni lavorano e producono eventi e situazioni "in motion".


Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI