Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

Degustazioni d’Arte

“Degustazioni d’Arte” alla Cantina Albinea Canali (Via Tassoni 213, Reggio Emilia) che, dal 14 maggio al 12 giugno 2016, ospita un’esposizione collettiva di pittura, scultura e fotografia, curata da Luigi Borettini con opere di Marco Arduini, Massimo Canuti, Daniele Cestari, Loretta Costi, Lorenzo Criscuoli, Nicla Ferrari, Marino Iotti, Daniele Lunghini, Carlo Maestri, Epifanio Mestica, Maria Pellini e Donatella Violi.
Realizzata con il patrocinio del Comune di Albinea (RE), la mostra sarà inaugurata sabato 14 maggio alle ore 17.00. Saranno presenti, oltre agli artisti invitati, Luigi Borettini (curatore), Stefano Colli (Event Manager Cantina Albinea Canali), Ottavia Soncini (Vicepresidente dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna), Federica Franceschini (Presidente della Commissione Scuola, attività ed istituzioni culturali, sport e tempo libero del Comune di Reggio Emilia), Elisabetta Farioli (Direttore dei Musei Civici di Reggio Emilia) ed altri rappresentanti delle Istituzioni.
Una cinquantina di dipinti, fotografie e sculture allestite al primo piano, nella Sala Cavalieri e negli ampi spazi della Sala Ottocento, con funzione di Sala Congressi, tra dialoghi inattesi, assonanze e rimandi.
Dai racconti di viaggio di Marco Arduini, ambientati nei mitici anni ’60, ai dipinti di Daniele Cestari che, lasciati da parte i grandi scenari urbani, si concentra ora sulle persone, fino alla recente produzione di Nicla Ferrari, dedicata a temi della mitologia e della natura. E poi i paesaggi onirici di Donatella Violi, le navi volanti dipinte a china su carta da Daniele Lunghini, le epifanie figurali di Massimo Canuti e le pennellate nitide di Epifanio Mestica che descrive il regno animale. Si prosegue, quindi, con le stratificazioni materiche di Marino Iotti, le forme allusive di Maria Pellini, le tensioni cromatiche di Loretta Costi, le “pittosculture” di Lorenzo Criscuoli, che celano pensieri ed inquietudini, e le fotografie di Carlo Maestri che, seguendo le Naiadi, si addentra nei paesaggi liquidi del Grande Fiume.
La mostra sarà visitabile fino al 12 giugno 2016, da martedì a sabato ore 9.00-12.00 e 15.00-18.00. Ingresso libero. Per informazioni: tel. 0522 569505, canali@riunite.it, scolli@riunite.it, www.albineacanali.it.
Domenica 29 maggio 2016, in concomitanza con l’evento “Cantine Aperte”, la Cantina Albinea Canali ospiterà un’estemporanea di pittura sul tema “La Campagna, il Paesaggio e la Natura”, rivolta ai ragazzi dai 9 ai 14 anni. Sarà possibile iscriversi, a titolo gratuito, fino al raggiungimento del numero massimo di 30 partecipanti, entro e non oltre il 25 maggio 2016. Una giuria professionale, presieduta dal maestro Alfonso Borghi, premierà le opere migliori. Per maggiori informazioni: canali@riunite.it, scolli@riunite.it.
Situata sulla principale strada di collegamento tra Reggio Emilia ed Albinea, la Cantina Albinea Canali nasce nel 1936 ad opera di Lorenzo Motti e Riziero Camellini, che riunirono diversi vignaioli del Lambrusco e dell’Ancellotta, arrivando a contare, negli anni successivi, centosettanta conferenti. La Cantina Albinea Canali raccoglie le uve di un ristretto bacino, in una delle aree di maggior pregio, sotto il profilo dei suoli e del clima, dell’intera provincia reggiana. Dopo un accurato intervento di restauro conservativo, la sede affianca oggi alla produzione di vini di qualità anche una vasta gamma di servizi al pubblico, tra cui l’enoteca, la sala degustazione ed il Centro Convegni Albinea Canali, con sette ambienti, dotati di moderni impianti tecnologici, ideali per ospitare meeting e grandi eventi.

CSArt


Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI