Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

CABINEd’ARTE – I Edizione

Vernissage: GIOVEDÌ 7 GIUGNO 2018, dalle ore 18 alle 21
Periodo: 8 – 16 Giugno 2018
In collaborazione con: Comune di Varese, Associazione Wg Art

GIOVEDÌ 7 GIUGNO dalle ore 18 alle ore 21 presso la Galleria PUNTO SULL’ARTE a Varese – Casbeno si terrà il Vernissage della mostra CABINEd’ARTE – I Edizione.
La mostra è il punto conclusivo del progetto inerente la decorazione artistica delle CABINE SEMAFORICHE nato grazie alla collaborazione con il Comune di Varese e l’Associazione Wg Art e avente per tema: “Varese, tra giardini, laghi e monti”. Le cabine semaforiche, da elementi anonimi all’interno dello spazio urbano, sono state elevate a tele di artisti urbani che, ognuno attraverso la loro forma artistica, forniranno l’occasione alla cittadinanza e a tutti i visitatori della Città di sensibilizzarsi e avvicinarsi ai nuovi linguaggi artistici.
Attraverso una votazione on-line sono state raccolte più di 4.200 preferenze e sono stati nominati 3 vincitori che con alcune loro opere saranno ora i protagonisti della mostra finale in galleria: ANDREA BORSETTO detto IL BORSE, LUCA STEN BARACHETTI e GIOELE BERTIN.
Insieme a loro, anche tutti gli altri partecipanti presenteranno un’opera unica realizzata su carta appositamente e legata al progetto di decorazione delle cabine semaforiche.
Un CATALOGO illustrativo dell’intero progetto artistico comprensivo delle immagini di tutte le cabine realizzate sarà inoltre presentato nel corso della serata.
Elenco di tutti i partecipanti: Erika Baggini, Giole Bertin, Fausto Bianchi, Alessio Bolognesi, Cecilia Castelli, Erre.D.E. (Riccardo Degli Emili), Davide Ferro, Francesca Galli, Il Borse (Andrea Borsetto), Kler (Marco Clerici), Antonella Lelli, Daniela Lumastro, Francesca Melina, Giorgia Oldano, PeterHide 311065 (Franco Crugnola), Refreshink (Giovanni Magnoli), Raffaele Riccioli, Davide Saibene, SeaCreative (Fabrizio Sarti), Spa-Bmb (Enrico De Carlo), Ste-marta (Marta Salvi), Sten (Luca Barachetti), Tanayaki (Giacomo De Giorgi), Tiziana Terrana, Luigi Vine Semeraro, Yux (Pier Ugo Giorgini) e 3Vetro (Enrico Matteo Zanini).

Luogo: PUNTO SULL’ARTE, Viale Sant’Antonio 59/61, Varese
0332 320990 I info@puntosullarte.it
Orari: Martedì – Sabato: h 10-13 e 15-19

Galleria PUNTO SULL'ARTE

Fondata a Varese nel 2011 da Sofia Macchi, la galleria PUNTO SULL'ARTE in pochi anni è diventata punto di riferimento centrale per i collezionisti. La sua eccellenza è stata premiata da riconoscimenti importanti: nel 2013 è già membro dell’Associazione Nazionale Gallerie D’Arte Moderna e Contemporanea, mentre nel gennaio del 2016 esordisce ad Artefiera Bologna. La filosofia di PUNTO SULL’ARTE è quella di sostenere pittori e scultori italiani e internazionali di impostazione tradizionale, ma dalla sensibilità contemporanea, accomunati sempre dall’altissima qualità, che per la galleria è imprescindibile. È con questo criterio che Sofia Macchi ha scelto di promuovere artisti come Matteo Massagrande, Alex Pinna o Annalù, dalla poetica profondamente italiana e oggi di rilevanza internazionale. Proprio l’anima internazionale della galleria è una delle chiavi del suo successo. La curiosità nei confronti di ciò che si muove nel mondo è di stimolo, infatti, per proficui rapporti di collaborazione con gallerie nazionali ed estere (dal Nord Europa agli Stati Uniti) alla ricerca delle voci più nuove e interessanti. Come nel caso di Federico Infante, giovane artista cileno molto apprezzato a New York e approdato alla galleria varesina per il suo debutto in Europa. Fondamentale per i rapporti con artisti, operatori e collezionisti italiani e stranieri è l’assidua partecipazione della galleria alle principali fiere di settore, dalla già citata Artefiera, a Bologna, ad ArtVerona fino alla partecipazione ad alcune fiere all’estero. Situato in una palazzina Liberty non lontana dal centro della città, lo spazio di 300 m2 della galleria è distribuito su due piani. Le sale espositive a livello strada sono abitualmente adibite alle mostre in corso, mentre al piano superiore, con un allestimento attentamente studiato e in continua trasformazione, sono esposti in una collettiva permanente tutti gli artisti della galleria.


Numero Corrente

Materia Solida

Nello stato solido i costituenti della materia sono legati da forze molto intense che consentono soltanto moti di vibrazione attorno a posizioni di equilibrio; Dalle avanguardie del novecento ad oggi il pensiero creativo ha trasformato la materia in un elemento magico,, talvolta disturbante, ma sempre adatto per una visione sensibile del mondo, che sia reale o immaginario.

15 Settembre 2022

Rubriche

Occhio sul mondo

Uno sguardo sugli eventi internazionali

In Biennale

LA BIENNALE DI VENEZIA 2022 - I PROTAGONISTI


Richiedi informazioni

CABINEd’ARTE – I Edizione