Contemporary Art Magazine
Autorizzazione Tribunale di Roma
n.630/99 del 24 Dicembre 1999

Massimiliano Reggiani

Massimiliano Reggiani

Massimiliano Reggiani, emiliano ma da anni in Sicilia, si è laureato in Giurisprudenza e in Filosofia a Parma, in Scenografia all’Accademia di Bologna. Considera la comunicazione visiva connaturata alla specie umana e cerca nell'arte il riflesso del continuo mutare di valori e culture. Scrive di linguaggi contemporanei sulla propria pagina Facebook Critica d’arte.

Raro e incorruttibile l’oro accende il desiderio

In una delle rare occasioni di una conversazione diretta fra l’uomo e l’Onnipotente scopriamo quanto anche per Dio l’oro sia importante

Massimiliano Reggiani

Trasparenza: una riflessione verso l’oltre

La trasparenza è l’intuizione che esperienza, conoscenza e memoria non sono altro che tracce evanescenti del tempo sulla superficie della nostra autocoscienza.

Massimiliano Reggiani

Il colore del fuoco, del sole, del sangue Il colore della vita

Rosso è sicuramente emozione, prima di essere cultura, esperienza, simbolo.

Massimiliano Reggiani

Carne della mia carne

Il dolore non sempre genera sofferenza in chi lo guarda; siamo troppo abituati ad accettarlo operando dei distinguo: dolore del diverso, dolore animale, dolore del nemico, dolore di chi si odia

Massimiliano Reggiani

Arte e cibo

L’arte è una riflessione, perlopiù visiva, del nostro rapporto con i fondamenti della vita: alimentazione, riproduzione e morte

Massimiliano Reggiani

Arte Cinetica

Il culmine di un pensiero europeo che rifugge simboli, nazionalismi e soggettivismi

Massimiliano Reggiani

Blu Blu

L’uomo è sempre stato un cacciatore di blu, prima ancora di parlare di un pigmento lo ha catturato con un semplice sguardo

Massimiliano Reggiani

Il Blu di Togo

C’è un artista siciliano Enzo Migneco, in arte Togo, che per una vita ne ha ascoltato la voce trasformandola in colore

Massimiliano Reggiani